venerdì 31 ottobre 2014

Buon Halloween dal Bosco Libroso!

Cari gufetti del Bosco Libroso, sentite nell'aria lo spirito di Halloween?
Io sono uscita e ho visto un sacco di bambini vestiti che facevano dolcetto o scherzetto e mi è venuta voglia di travestirmi e festeggiare :3
Ma quest'anno non festeggio perché domani devo alzarmi alle 4.30 per andare al Lucca Comics (non vedo l'ora **).

Ecco qualche notizia a proposito di questa festa tradizionale.
Halloween è una festa sia celtica sia romana.
Secondo una leggenda celtica Jack O'Lantern un giorno sfidò il Diavolo, dicendogli che non era in grado di salire su un albero e ridiscendere. Il Diavolo allora ci prova, ma mentre sale Jack incide delle croci sull'albero e il Diavolo non riesce a scendere.
Allora Jack scende a un compromesso col Diavolo: lo fará scendere solo se lui non lo prenderà nell'inferno.
Quando Jack muore bussa alle porte del Paradiso, ma non viene accolto a causa dei suoi peccati, ma nemmeno l'inferno lo accetta in virtù del patto stretto col diavolo. Da allora Jack vaga con una lanterna ricavata da una zucca alla ricerca di un luogo dove stare. Il 31 ottobre è il giorno in cui si ferma sulla terra.

La tradizione romana invece deriva dal timore dei morti, che caratterizza molto le civiltà arcaiche (basta pensare agli Egizi).
Tra la fine di ottobre e l'inizio di novembre i morti ritornano sulla terra e si aspettano di trovare da mangiare (da qui deriva il famoso dolcetto) e se non lo trovano succhiano il sangue delle bambine (proprio un brutto scherzetto, eh?).

Ci si traveste da morti per confondersi con quelli veri.

I colori tipici di Halloween sono il nero e l'arancione. Il primo è collegato alla morte, mentre il secondo alle case dei contadini romani.

Gli animali invece sono i gatti, i pipistrelli e i ragni. Il gatto perché nel Medioevo era connesso ai riti diabolici (i Romani invece non conoscevano il gatto), i pipistrelli per il fatto che sono neri e escono solo di notte (andate a vedere anche l'etimologia di questa parola su Il segreto delle parole di questa settimana), i ragni perché sono neri e richiamano la morte.

2 commenti:

  1. adoro questa festività ed adoro la grafica *___* che spettacolo!! Spero tu ti sia divertita al Lucca Comics!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Graziee ** Mi sono divertita molto, ma la logistica è stata piuttosto stressante, tra code di ore e treni in ritardo, coincidenze perse...

      Elimina

Grazie per il commento!
Preferieri che tu non restassi anonimo, ma che ti firmassi con un nome qualunque, così saprò a chi rivolgermi quando risponderò :)