lunedì 8 settembre 2014

Booktrack #6

Buongiorno a tutti!
Ecco che ritorna Booktrack, la rubrica libro-musicale (?) che tengo con Ika ^^

Booktrack è una rubrica a cadenza mensile, ideata dai blog Dreaming Wonderland e Libri per vivere. Un blog al mese sceglie una canzone che ama, illustrandone testo o traduzione (quando serve) ed entrambi devono identificare un libro con la determinata canzone spiegandone i motivi.

Questo mese la canzone è Perdere l'amore di Massimo Ranieri, che ho scelto io, ma che entrambe amiamo.




Questa canzone a Ika ricorda...



Ho scelto La ruggine nel sangue principalmente perchè non avevo idea di cosa scegliere. Mi sono chiesta per un mese, ma quale libro posso inserire con questa canzone?
E il primo che mi è venuto in mente è stato questo, quindi ho tenuto conto della mia impulsività. Cosa c'entra questo libro con la canzone?
Mi ha fatto venire in mente la passione dei due giovani ragazzi. Mi ha fatto pensare al dolore che i due protagonisti devono superare, alle difficoltà che, data la loro giovane età, sembrano più insormontabili dell'Himalaya.
Al termine del libro, il protagonista maschile si trova solo, e ciò che proverà dalla fine del libro in poi, secondo me, è raccontato nel testo.

Forse la mia scelta non è adattissima alla canzone, ma è veramente il primo romanzo che mi è venuto in mente :)

Questa canzone a me ricorda...


Da quando ho letto Lettera a D. Storia di un amore di Andrè Gorz ogni volta che ascolto questa canzone penso ad Andrè e Dorine.
Una coppia che si amava molto, che ha voluto dimostrare che la morte non lo avrebbe spezzato, sarebbero stati uniti anche dopo la morte. Andrè è disposto a spezzare le ali del destino per poter restare vicino alla sua amata Dorine. 
Lei è gravemente malata e sta per morire, allora lui morirà con lei.
Non sto a fare altre citazioni perché dovrei citare tutta la canzone (o quasi), magari evidenzio le frasi più significative ^^

Ed ecco il testo della canzone, con evidenziate le parti che più mi fanno pensare al libro :)

e adesso andate via 
voglio restare solo 
con la malinconia 
volare nel suo cielo 
non chiesi mai chi eri 
perchè scegliesti me 
me che fino a ieri 
credevo fossi un re 
Perdere l'amore 
quando si fa sera 
quando tra i capelli 
un po' di argento li colora 
rischi di impazzire 
può scoppiarti il cuore 
perdere una donna 
e avere voglia di morire 
Lasciami gridare 
rinnegare il cielo 
prendere a sassate tutti i sogni 
ancora in volo 
Li farò cadere ad uno ad uno 
spezzerò le ali del destino 
e ti avrò vicino 
Comunque ti capisco 
e ammetto che sbagliavo 
facevo le tue scelte 
chissà che pretendevo 
e adesso che rimane 
di tutto il tempo insieme 
un uomo troppo solo 
che ancora ti vuole bene 
Perdere l'amore 
quando si fa sera 
quando sopra il viso 
c'è una ruga che non c'era 
provi a ragionare 
fai l'indifferente 
fino a che ti accorgi 
che non sei servito a niente 
E vorresti urlare 
soffocare il cielo 
sbattere la testa mille volte 
contro il muro 
respirare forte il suo cuscino 
Dire è tutta colpa 
del destino 
se non ti ho vicino 
Perdere l'amore 
maledetta sera 
che raccoglie i cocci 
di una vita immaginaria 
pensi che domani 
è un nuovo giorno 
ma ripeti non me l'aspettavo 
non me l'aspettavo 
Prendere a sassate 
tutti i sogni ancora in volo 
Li farò cadere ad uno ad uno 
spezzerò le ali del destino 
e ti avrò vicino 
Perdere L'amore

QUI trovate il post di Ika, alla prossima! 


Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il commento!
Preferieri che tu non restassi anonimo, ma che ti firmassi con un nome qualunque, così saprò a chi rivolgermi quando risponderò :)