sabato 4 aprile 2015

Liebster Award 2015

Buona sera gufetti con gli occhiali!
Ecco che rispunto fuori dal loop temporale nel quale ero stata inghiottita (?). Scherzi a parte, mi secca tantissimo non essere presente sul blog, ma tra scuola e pc in riparazione è diventato impossibile anche solo programmare i post, perchè mio fratello è un po' restio a prestarmi il suo computer e dal telefono vengono male...
Ma in realtà questo post è per ringraziare la carissima Ika del Dreaming Wonderland, che mi ha premiata col Liebster Award :D



Regole:
. Ringraziare il blog che ti ha nominato
. Rispondere alle domande
. Nominare altri 10 blog
. Porre 10 domande
. Comunicare la nomina ai 10 blog scelti

- Quale classico dovrebbe essere letto almeno una volta nella vita? Perchè?
La divina commedia perché ha mille chiavi di lettura, ognuno si sofferma su una terzina piuttosto che su un'altra, ma ognuna ha qualcosa da dire. 

- Qual'è il tuo telefilm preferito? (Se non ne hai solo uno, dimmene al massimo 5 dai :D)
Non ho molto tempo per guardare i telefilm, ma un paio di anni fa amavo Second Chance.
- In che personaggio di finzione o non ti rispecchi di più? (può essere un personaggio di un libro, di un film, di una serie, reale, ecc) Per quale motivo?
Nella mia eroina classica preferita, Antigone, dell'omonima tragedia di Sofocle poichè mi batto sempre per le mie idee, anche se possono essere controcorrente, e sono disposta ad accettarne le conseguenze, proprio come Antigone, che non viene fermata nemmeno dalla morte nel suo proposito di seppellire il fratello.
- Quale/i libro/i racchiude/ono tutti gli elementi che più ami?
Il Piccolo Principe di Antoine de Saint-Exupery: è un'allegoria, ha elementi fiabeschi, che bìnascondono però importanti insegnamenti, parla della vita...
- Dimmi il migliore e il peggiore libro letto l'anno scorso!
Miglior libro: Mi si è fermato il cuore di Chamed. Mi ha commosso e non so cosa avrei dato per aiutare Chamed.
Peggior libro: Wait until spring, Bandini di John Fante. Cosa c'è di peggiore che leggere un libro che non ti ispira minimamente? Leggerlo in una lingua straniera. Inizialmente l'avevo trovato interessante e andavo spedita, poi le vicende di Arturo Bandini hanno iniziato a ripetersi e mi sono annoiata, tant'è che nemmeno cercavo più e parole che non conoscevo, il significato globale era sempre lo stesso.
- C'è un libro che ti ha cambiato la vita o che comunque si è rivelato veramente importante?
 Pollyanna perché mi ha insegnato a cercare sempre un motivo per essere felici ed è quello che cerco di fare, dato che la bellezza é negli occhi di chi guarda (non so chi dice questa frase, ma la condivido molto).
- In che mondo libresco, filmico o telefilmico ti piacerebbe essere catapultata?
 Harry Potter! Sarò scontata, ma sarebbe bellissimo frequentare Hogwarts.
- In quale principessa delle fiabe ti ritrovi? Perchè?
 Ariel perché ha dentro di sé un desiderio grande e cerca di realizzarlo ad ogni costo. 
- Hai mai acquistato un libro basandoti solo sulla cover? Come si è rivelato?
Non l'ho proprio acquistato, poichè ero in biblioteca e ero rimasta incantata dalla copertina di Momo di Michael Ende, che era marroncina e blu, quando ho aperto il libro e ho visto che l'inchiostro era marrone ho deciso che l'avrei lettoanche solo per veder l'inchiostro non nero XD La storia mi era piaciuta, cosicchè l'anno scorso, dopo tanto tempo, ho comprato il libro, ma non la stessa edizione, dato che ne avevo trovata una con una citazione molto azzeccata che mi piaceva di più.
- C'è stato qualche film che ti è piaciuto maggiormente o allo stesso livello del libro?
Non mi stancherò mai di ripetere che, a mio avviso, il film Il postino, tratto dal libro di Antonio Skarmeta Il postino di Neruda, è mille volte meglio del film, anche se il finale è totalmente diverso. Il libro non mi aveva fatto impazzire, sebbene mi fosse piaciuto il rapporto tra il postino e il poeta, invece il libro, forse perchè è ambientato in Campania e lo sento più reale, mi ha deliziato. Mario è un semplice pescatore, che odia il suo lavoro, così diventa il postino del poeta Neruda, al quale chiede di insegnargli a fare le metafore perché vuole conquistare una ragazza. E alla fine diventa più bravo del maestro.

Ora le mie domande:
1) Hai un genere preferito? Quale?
2) Qual è il tuo classico preferito? Perché?
3) Guarderesti prima un film tratto da un libro?
4) Ti piace leggere i fumetti?
5)Tieni o hai tenuto un diario? Cosa ci scrivevi?
6) Leggi fanfiction? 
7) Leggi libri in lingua straniera?
8) Se fossi un libro, quale saresti?
9) ...e se fossi un personaggio letterario?
10) Qual è il tuo luogo prediletto per leggere?

Ora viene la parte più difficile, dato che il premio è un po' vecchio e probabilmente la maggior parte dei blog che seguo lo ha già fatto. Comunque taggo:

- Flowersturdust 
- Il portale segreto 
- Cucina con Elisa (se vuoi rispondere con l'altro tuo blog, che è più a tema, fai pure, solamente che io frequento più quello sulla cucina)
- Angolo dei libri
- Me & Pru
- La libreria dei sogni 
- Tazzina-di-caffe 
- Leggere è magia

Ovviamente chiunque voglia rispondere è ben accetto ^^









4 commenti:

  1. Pollyanna ♥ Oddio! Quel libro è bellissimo! ^^ Lo amo sul serio! Mi ricordo il pezzo:
    -Non vedo quale felicità possa esserci in un paio di stampelle!-
    -Altroché, la felicità di non doverle usare!-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando andavo alle elementari non avevo le lacrime in tasca e non riuscivo a capire come la gente potesse piangere per un libro o per un film. Pollyanna è stato il primo libro che mi ha fatto piangere (quando lei viene investita e non riesce più a trovare un motivo per essere felice) e l'ho adorato! Pur essendo uno dei miei libri preferiti e avendolo riletto molte volte, non lo posseggo, infatti voglio comprarlo.

      Elimina
  2. Grazie per aver risposto al tag! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rispondere a questo genere di domande mi diverte un sacco ;) <3

      Elimina

Grazie per il commento!
Preferieri che tu non restassi anonimo, ma che ti firmassi con un nome qualunque, così saprò a chi rivolgermi quando risponderò :)